giovedì 20 marzo 2014

Ricamo della nonna


Salve amiche e ben risentite e da un pò che non pubblico post, ma la settimana scorsa e l'inizio di questa è stata un po' caotica per non dire "intrecciata". Non so dalle vostre parti com'è il meteo, dalle mie c'è sole da diversi giorni e la temperatura esterna sinceramente è un pò troppo alta per essere marzo.



Viene voglia di aprire le finestre, far entrare luce ed aria, ho aperto il baule per trovare nuova biancheria e  ho tirato fuori questa coppia di federe, ricamate più di 70 anni fa' dalla mia nonna, per il suo corredo.

Purtroppo non ho le lenzuola e quindi le abbino ad un set di lino bianco con una semplice sfilatura. Mi  piacciono troppo, e sinceramente è un peccatto tenerle chiuse dentro un cassettone.

Tutte le volte che le utilizzo mi tornano alla mente le giornate  trascorse a casa sua in campagna,  nel periodo delle vacanze scolastiche.
Ero svegliata da tiepidi raggi di sole che penetravano attraverso le stecche inclinate delle persiane, dal profumo del pane caldo appena sfornato e cotto nel forno a legna e dal vocio dei contadini che risuonava nella vallata, intendi a lavorare nei campi.

E dopo un pò entrava nonna con passo furtivo, si sedeva sul letto accanto alla mia testa e mi accarezzava i capelli. "In piedi, nipotina mia, alzati ti porto con me, corriamo incontro al sole",ogni giorno imparavo a conoscere e a scoprire i messaggi della natura..............
Meglio lasciare i ricordi del passato e tornare al presente, non voglio dilungarmi troppo ed annoiarvi con i miei ricordi di bambina!!!
Auguro sonni felici a voi tutte ed in particolare alle amiche bloggherine che si stanno preparado per esporre a Formigine a Fili senza Tempo, non stancatevi troppo e riportate valigie piene di foto, di creazioni e curiosità da mostrarci al più presto!!!

27 commenti:

  1. bellissimo questo ricamo!e bellissimi i tuoi ricordi:)
    buona giornata simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, pure a te buon proseguimento di giornata!!!

      Elimina
  2. Spendido ricamo !! Erano davvero brave le nostre nonne, ho anch'io qualche ricordo ricamato da mia nonna...
    Volevo rispondere al tuo commento sulla frangia a macramé che ho pubblicato questa settimana, ma purtroppo non riesco a risalire al tuo indirizzo mail. Me lo puoi inviare ? Grazie
    Ciao
    Myriam

    RispondiElimina
  3. Bellissimi lavori! Da tenere preziosi!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, sono delle vere perle, da custodire con amore!!!

      Elimina
  4. Non annoiano i tuoi ricordi....perche quelli sono unici , indimenticabili, e irripetibili.....purtoppo !!!!
    sono lavori che oggi ce li sogniamo di vederli !!!!
    complimeti e buona primavera !!!
    ciao Nunzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te, carissima Nunzia, felice primavera!!!

      Elimina
  5. Che meraviglia, quando si tratte dei nonni è quasi impossibile frenare i ricordi, almeno per me. Un oggetto così prezioso è un bel modo per sentirli ancora vicini. http://veganchef88.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso ricamo! I ricordi che hai staranno sempre nel tuo cuore. Grazie per la condivisione
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. Prego, dolce e romantica Alessandra!!!

    RispondiElimina
  8. che spettacolo queste federe, hai fatto benissimo a tirarle fuori, anch'io penso che i tuoi ricordi ti restano nel cuore e sono sempre fantastici! un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio pure a te e felice domenica

      Elimina
  9. Ciao Nadia, non mi annoi con i tuoi ricordi, anzi adoro ascoltare belle storie legate ai ricordi dell'infanzia, e da come ne parli penso che la tua nonna doveva essere una persona speciale, e ti ha lasciato anche un meraviglioso ricamo.
    Baci Mariella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si era proprio una nonna speciale che sapeva insegnare cose speciali!!!!

      Elimina
  10. E' bellissimo questo ricamo !!!! Anche io ho delle belle cose delle nonne che custodisco con affetto ....Complimenti e buona serata

    RispondiElimina
  11. Grazie e buona giornata anche a te

    RispondiElimina
  12. neanche a farlo apposta, visto il tuo bellissimo commento al mio post, di cui ti ringrazio tantissimo, potrei scrivere pari pari questo post...ho anch'io un paio di federe meravigliose ricamate a punto inglese e punto pieno come le tue, della mia meravigliosa nonna.....un ricordo meraviglioso che custodisco come un tesoro!!!! un abbraccio immenso Lory

    RispondiElimina
  13. vorrei anch'io sapere il tuo indirizzo mail, quando commenti non esce mai e devo risponderti sempre qui sul blog, un bacione Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provvedo ad inoltrartelo meglio, comunque se guardi sotto la scitta info
      personali, c'è scritto.
      Nadia

      Elimina
  14. il ricamo è davvero stupendo e il ricordo di cui hai parlato è davvero molto tenero!

    RispondiElimina
  15. Ciao Nadia, contraccambio volentieri,le nostre nonne
    sapevano fare delle cose bellissime,chissà quanta pazienza.

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia quei ricami... sai che anch'io devo avere qualcosa di simile? corro a cercarlooooo

    RispondiElimina
  17. La penso come te, è un peccato lasciare queste meraviglie chiuse in un armadio... ho alcune lenzuola anch'io con un ricamo simile e un paio di teli copri-cuscino da cui ho ricavato una bella tovaglia da usare nelle occasioni importanti! E poi che bello addormentarsi con questi cari ricordi!

    RispondiElimina
  18. Ma che belle!
    E poi sono piene di ricordi.
    Arrivo da Kreattiva, piacere di conoscerti
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina